Strisce decorative per cerchi della moto

Le strisce decorative per cerchi autoadesive danno alla moto un nuovo tocco di colore, evidenziano i profili, accentuano le forme e rendono il veicolo unico senza troppa fatica.

Strisce decorative per cerchi della moto

Applicazione di strisce decorative sui cerchi

Le strisce decorative autoadesive (per cerchi) conferiscono al veicolo un nuovo tocco di colore, evidenziano i contorni, ridanno vita a superfici spente, accentuano le forme e consentono di rendere unico il veicolo con uno sforzo contenuto in termini economici. L'effetto luminescente contribuisce inoltre a rendere il veicolo visibile nel traffico, favorendo così la sicurezza passiva. Le strisce decorative per cerchi sono disponibili sia in economici rotoli da applicare sul bordo del cerchio con un piccolo attrezzo di montaggio (applicatore), sia come adesivi già preformati. Per applicare una striscia in rotolo è necessaria un po' più di abilità manuale, tuttavia il risultato è esteticamente migliore, ad esempio, su veicoli dal design classico. Inoltre è possibile utilizzare queste strisce anche per rendere più accattivanti altre superfici della moto. Grazie al loro stile, gli adesivi preformati sono invece ideali per le moto sportive.

Per ottenere un buon risultato la temperatura ambiente non deve essere troppo bassa, in quanto le strisce adesive tendono a irrigidirsi con il freddo. Pertanto la temperatura non dovrebbe essere inferiore a 15 °C. Per rendere la striscia adesiva un po' più malleabile è possibile inoltre riscaldarla leggermente accanto al riscaldamento.

La striscia può essere applicata senza dover smontare la ruota, sollevando il veicolo in modo che sia possibile ruotare la ruota in questione. Un alzamoto da officina adeguato per parte frontale e coda garantisce un posizionamento sicuro (vedere dei consigli per meccanici fai da te Nozioni di base sugli alzamoto. La soluzione ideale è ovviamente avere a disposizione una piattaforma elevatrice, in modo che la moto sia posizionata a un'altezza di lavoro comoda. Per lavorare è necessario disporre di un fondo pulito, all'occorrenza è possibile utilizzare un grosso pezzo di cartone o anche un tappeto.


Variante 1: applicazione della striscia adesiva in rotolo – iniziamo

Variante 1, Fase 1 – pulire e sgrassare bene il cerchio

Variante 1 – Fase 1: pulire e sgrassare bene il cerchio 

01 – Pulire e sgrassare bene il cerchio

Affinché la striscia adesiva aderisca bene, la superficie di fondo deve essere completamente pulita e non presentare tracce di grasso. È quindi necessario pulirla a fondo, preferibilmente con del detergente per freni, un set di panni per pulizia FOLIATEC o un prodotto per la rimozione del silicone. Nel caso di una verniciatura amatoriale (ad esempio con della vernice in bomboletta spray), per prima cosa verificare con cautela e in un punto poco visibile se è possibile rimuovere la vernice con il detergente per freni o il prodotto per la rimozione del silicone senza sciogliere il colore. All'occorrenza utilizzare un detergente per moto o acqua saponata. Prestare particolare attenzione a rimuovere completamente tutti i residui di grasso della catena dalla ruota posteriore.


Variante 1, Fase 2 – piegare la guida dell'applicatore adattandola al cerchio

Variante 1 – Fase 2: piegare la guida dell'applicatore adattandola al cerchio 

02 – Piegare la guida dell'applicatore adattandola al cerchio

Ora prendere in mano l'applicatore e posizionarlo come prova sul bordo del cerchio. Piegare la guida come mostrato in figura in modo che poggi completamente sul canale del cerchio, mentre l'applicatore deve risultare a filo con il bordo del cerchio.


Variante 1, Fase 3 – infilare la striscia adesiva nella fessura stretta

Variante 1 – Fase 3: infilare la striscia adesiva nella fessura stretta 

03 – Infilare la striscia adesiva nella fessura stretta

Svolgere circa 1,5 m di striscia adesiva dal rotolo. Tenere l'applicatore in modo che la guida sia rivolta verso di sé e verso l'alto, quindi inserire la striscia adesiva da destra nella fessura stretta; nel farlo il lato colorato deve essere rivolto verso l'alto, mentre il lato adesivo coperto dalla striscia protettiva verso il basso.


Variante 1, Fase 4 – staccare la striscia protettiva e farla passare attraverso la fessura ampia

Variante 1 – Fase 4: staccare la striscia protettiva e farla passare attraverso la fessura ampia 

04 – Staccare la striscia protettiva e farla passare attraverso la fessura ampia

Staccare un pezzo di striscia protettiva dalla superficie adesiva e farla passare attraverso la fessura ampia dell'applicatore. Applicare la striscia adesiva lungo il bordo.


Variante 1, Fase 5 – applicare la striscia adesiva ruotando la ruota

Variante 1 – Fase 5: applicare la striscia adesiva ruotando la ruota 

05 – Applicare la striscia adesiva ruotando la ruota

L'applicatore ora è pronto all'uso, ora è possibile incollare la striscia adesiva sul bordo del cerchio. Per farlo posizionare la striscia con la guida ben appoggiata al canale del cerchio e premerla contro il bordo del cerchio. Ruotando lentamente la ruota e mantenendo l'applicatore sempre in posizione è ora possibile applicare il nastro adesivo in modo uniforme sul bordo del cerchio. Premere l'ultima parte di nastro incollato con il pollice.


Variante 1, Fase 6 – tagliare la striscia sovrapposta

Variante 1 – Fase 6: tagliare la striscia sovrapposta 

06 – Tagliare la striscia sovrapposta

Dopo aver applicato la striscia intorno al bordo del cerchio, tagliarla effettuando un taglio pulito a 90 gradi con un paio di forbici e lasciando una piccola parte sovrapposta.


Variante 1, Fase 7 – applicare la striscia adesiva nello stesso modo sull'altro lato del cerchio

Variante 1 – Fase 7: applicare la striscia adesiva nello stesso modo sull'altro lato del cerchio 

07 – Applicare la striscia adesiva nello stesso modo sull'altro lato del cerchio

Con l'ausilio di un panno in microfibra avvolto intorno all'indice, premere ancora una volta in modo saldo la striscia in posizione tutt'intorno il fondo. Il primo lato del cerchio a questo punto è pronto, procedere nello stesso modo sull'altro lato.


Variante 1, Fase 8 – in questo modo è possibile abbellire anche altre parti del veicolo

Variante 1 – Fase 8: in questo modo è possibile abbellire anche altre parti del veicolo 

08 – In questo modo è possibile abbellire anche altre parti del veicolo

Ovviamente con la striscia adesiva colorata è possibile migliorare l'aspetto estetico anche di altre parti del veicolo.


Il nostro consiglio


Variante 2: applicazione dell'adesivo preformato – iniziamo

Come già descritto, sollevare il veicolo in modo che la ruota in questione possa essere ruotata; i cerchi devono essere completamente puliti e non presentare tracce di grasso. Anche in questo caso sono necessari una temperatura ambiente di almeno 15 °C e un fondo pulito. In base alla descrizione del prodotto, l'adesivo per cerchi deve essere adatto al diametro del cerchio.

Variante 2, Fase 1 – separare i segmenti dell'adesivo tagliandoli

Variante 2 – Fase 1: separare i segmenti dell'adesivo tagliandoli 

01 – Separare i segmenti dell'adesivo tagliandoli

Per prima cosa tagliare con cura i segmenti dell'adesivo con un paio di forbici. L'adesivo è formato da uno strato di copertura trasparente e da una pellicola protettiva per il lato adesivo. Sono necessari 3 segmenti per ciascun lato del cerchio.


Variante 2, Fase 2, fig. 1 – posizionare il primo segmento, rimuovere la pellicola protettiva e incollare

Variante 2 – Fase 2, fig. 1: posizionare il primo segmento, rimuovere la pellicola protettiva e incollare 

02 – Posizionare il primo segmento, rimuovere la pellicola protettiva e incollare

Prendere in mano un segmento e sollevare leggermente la pellicola protettiva dalla superficie adesiva. Posizionare il segmento con la superficie adesiva al centro del bordo del cerchio.

Variante 2, Fase 2, fig. 2 – premere bene l'adesivo...

Variante 2 – Fase 2, fig. 2: premere bene l'adesivo... 

Ora continuare ad applicare la striscia staccando in parte la striscia protettiva dalla superficie adesiva e premendo l'adesivo al centro sul bordo del cerchio.


Variante 2, Fase 3 – ... e rimuovere la pellicola trasparente

Variante 2 – Fase 3: ... e rimuovere la pellicola trasparente 

03 – Rimuovere la pellicola trasparente

Dopo aver incollato tutto il segmento, premerlo bene in posizione ancora una volta con l'ausilio di un panno in microfibra avvolto intorno all'indice. Quindi rimuovere lentamente la pellicola protettiva trasparente dalla superficie.


Variante 2, Fase 4 – misurare e contrassegnare la distanza dal segmento successivo

Variante 2 – Fase 4: misurare e contrassegnare la distanza dal segmento successivo 

04 – Misurare e contrassegnare la distanza dal segmento successivo

Ora contrassegnare la distanza dal successivo segmento adesivo a destra e a sinistra del segmento già applicato, attenendosi alle indicazioni relative alle dimensioni dei propri cerchi presenti sulla confezione. È possibile utilizzare un pezzo di pellicola protettiva oppure un tratto di gesso.


Variante 2, Fase 5 – tutte le distanze corrispondono?

Variante 2 – Fase 5: tutte le distanze corrispondono? 

05 – Tutte le distanze corrispondono?

Posizionare i due segmenti rimasti sul bordo del cerchio come prova. Complessivamente le distanze corrispondono? In caso affermativo è possibile applicare i segmenti come già descritto.

Il risultato è un cerchio della moto esteticamente accattivante e sportivo.

Suggerimento: per migliorare l'adesione scaldare i cerchi e le strisce decorative con un fon.


Consigli extra per veri meccanici

Attirare l'attenzione?

In ogni caso! Da motociclista sai bene quanto sia fondamentale essere visti nel traffico. È quindi ovvio e vale in special modo la pena raccomandare di dotare ad esempio i bagagli di nastro adesivo riflettente. O anche gli indumenti. E utilizzare pure colori fosforescenti o fluo per poter essere visti meglio.

Lo sporco non ha scampo: tutto deve essere pulito!

Ovunque tu ti metta al lavoro (in strada, in un angolo del garage oppure in officina), presta molta attenzione alla pulizia dell'area di lavoro. Perché? Hai mai cercato di tirare fuori grumi di sporco finiti nel motore, nel cambio o da qualche altra parte? È snervante, complicato e dura un'eternità! 

Se la vite non collabora…

In caso di collegamenti a vite bloccati, ci sono due soluzioni più efficaci del ricorso alla forza bruta: un olio oppure olio in spray come WD-40 oppure Ballistol e… pazienza! Tanta. Non stiamo parlando di minuti, ma piuttosto di ore. Ancor meglio tutta la notte e oltre. Da' all'olio la possibilità di agire. Vedrai: funziona!

Con Loctite vai sul sicuro

Quando si tratta di fissare viti nel motore, Loctite è il prodotto giusto. Puoi scegliere tra due tipi: media resistenza (Loctite 243; smontabile con normali utensili) e alta resistenza (Loctite 2701; difficilmente smontabile con normali strumenti, deve essere riscaldato). Scegli sempre ed esclusivamente il tipo consigliato nel manuale dell'officina o dal produttore.

 Hai già lubrificato oggi?

Ungere è importante, fa parte del mestiere. Lo stesso vale per noi motociclisti, perché anche le leve devono essere lubrificate a intervalli regolari. Nella maggior parte dei casi, queste vengono mantenute in posizione nel comando con perni di snodo. Se la leva non viene lubrificata, il metallo su metallo produce un "effetto di carteggiatura", facendola rapidamente dondolare. Le leve idrauliche, al contrario, scorrono su pistoni per pompe. Affinché tutto fili liscio, in questo caso è necessario utilizzare un lubrificante secco (grafite; non olio né grasso). Nel caso dei cavi Bowden è necessario assicurarsi che le teste possano ruotare nel supporto. In caso contrario: lubrificare!


Il centro tecnico Louis

Se hai una domanda tecnica sulla tua moto, rivolgiti al nostro centro tecnico. Troverai infinita esperienza, opere di riferimento e indirizzi.

Attenzione!

I suggerimenti di meccanica fai da te sono procedure generali che potrebbero non essere applicabili a tutti i veicoli o a tutti i singoli componenti. Le condizioni specifiche del sito in cui lavori possono eventualmente variare notevolmente. Pertanto, non possiamo fornire alcuna garanzia alcuna garanzia per quanto riguarda la correttezza delle informazioni riportate nei suggerimenti di meccanica fai da te.

Grazie per la comprensione.