Realizzare da soli guarnizioni in carta 

Il proprio rivenditore autorizzato non può avere sempre a magazzino tutte le guarnizioni per ogni moto. Per fortuna, molte guarnizioni si possono costruire con semplicità da soli (tranne, ad esempio, la guarnizione della testata del cilindro). 

Realizzare da soli guarnizioni in carta

Guarnizioni per motori di moto

Non si può farsi rovinare il viaggio da una piccola guarnizione di carta. Per motivi di spazio, il proprio rivenditore autorizzato non può avere sempre a magazzino tutte le guarnizioni. Per fortuna, molte guarnizioni possono essere prodotte da soli in modo semplice e ottimale (tranne, ad esempio, la guarnizione della testata del cilindro), e non solo in situazioni di emergenza.

In meno di mezz'ora è stata creata la guarnizione necessaria e si sono risparmiati parecchi soldi. Chi, ad esempio, ha un set per la riparazione di guarnizioni Elring o un foglio di cartone per guarnizioni, non avrà problemi nemmeno se è domenica. Il set per la riparazione è molto pratico perché comprende quattro diversi materiali per guarnizioni adatti a tutti gli intervalli di temperatura.

Con una selezione di raschietti per guarnizioni, un tampone per timbri o della vernice spray e alcuni punzoni, si hanno a disposizione tutti gli utensili speciali necessari. Non solo bisogna fare attenzione a usare lo stesso tipo di carta per guarnizioni, ma anche lo spessore delle guarnizioni dovrebbe coincidere. Perciò, laddove c'era una guarnizione in carta, bisogna inserirne un'altra di uguale spessore. Se, per esempio, si utilizza una guarnizione troppo spessa per chiudere a tenuta la coppa dell'olio, il livello dell'olio mostrato, per dirla in termini un po' esagerati, non corrisponde più a quello effettivo e si versa troppo olio.

Allo stesso modo, è necessario praticare tutti i fori nella nuova guarnizione, anche se non se ne vede il senso. Un foro nella guarnizione non è sempre concepito per una vite, ma può anche essere pensato per un canale di lubrificazione.


Produzione di guarnizioni – iniziamo

Fase 1 – rimuovere completamente i residui di guarnizione

Fase 1: rimuovere completamente i residui di guarnizione

01 – Preparare con cura

Il coperchio deve essere assolutamente pulito e privo di grasso. I residui di guarnizione vengono rimossi completamente con un raschietto (i residui più ostinati possono essere eliminati con del rimuovi guarnizioni). Il detergente per freni PROCYCLE garantisce una superficie di tenuta senza tracce di grasso.


Fase 2 – creare un'impronta con un tampone per timbri o della vernice spray

Fase 2: creare un'impronta con un tampone per timbri o della vernice spray

02 – Creare un'impronta

Ora la superficie di tenuta del coperchio deve essere proiettata sulla carta per guarnizioni. In questo caso si possono utilizzare due metodi: il primo viene utilizzato quando la vecchia guarnizione non è più presente, o è presente solo in parte. La superficie di tenuta del coperchio viene inchiostrata con un tampone per timbri. Ora, esercitando una forte pressione, premere il coperchio sulla carta per guarnizioni evitando che scivoli lateralmente. La nuova guarnizione viene ritagliata dalla superficie colorata.

Il secondo metodo viene usato quando la guarnizione è ancora ben conservata. Se, ad esempio, la guarnizione si è rotta in tre parti, basta semplicemente rincollare le parti assieme usando del nastro adesivo. Posizionare poi la guarnizione ricomposta sulla carta per guarnizioni e applicare un sottile strato di colore con lo spray. Dopo alcuni minuti si solleva la vecchia guarnizione e si possono vedere i contorni della guarnizione nuova.


Fase 3 – praticare con il punzone fori leggermente più grandi rispetto al diametro delle viti

Fase 3: praticare con il punzone fori leggermente più grandi rispetto al diametro delle viti

03 – Praticare i fori con i punzoni

Prima di ritagliare la nuova guarnizione con le forbici, è innanzitutto necessario praticare i fori con i punzoni. La soluzione migliore è praticare i buchi per le viti e i fori con un punzone adatto (per es. set di punzoni). In questo caso, è necessario considerare che i buchi per le viti devono essere leggermente più grandi rispetto al diametro delle viti, perché in caso contrario la guarnizione viene danneggiata all'inserimento delle viti nel coperchio. Un pezzo di legno morbido è la base d'appoggio migliore da utilizzare. Un colpo con il martello sul punzone crea un foro perfettamente tondo e impedisce che la guarnizione si strappi a causa di irregolarità.


Fase 4 – tagliare in modo preciso la guarnizione con un paio di forbici

Fase 4: tagliare in modo preciso la guarnizione con un paio di forbici

04 – Tagliare la guarnizione

Ora tagliare in modo preciso la guarnizione con un paio di forbici. Se per sbaglio la guarnizione è stata tagliata in un punto sbagliato, è necessario darsi da fare e crearne una nuova in modo da evitare brutte sorprese.


Fase 5 – controllare la precisione di posizionamento e il numero dei fori

Fase 5: controllare la precisione di posizionamento e il numero dei fori

05 – Controllare la precisione di posizionamento

Infine controllare la precisione di posizionamento e il numero dei fori. 


Nota: fare attenzione quando si utilizza il sigillante; basta applicarne uno strato sottile. Uno strato di sigillante troppo spesso può causare danni gravi. Serrando il coperchio, il sigillante in eccesso non fuoriesce solo verso l'esterno, ma anche all'interno del motore, penetrando nel circuito dell'olio. In alcuni casi i piccoli fori per l'olio si ostruiscono, il che può causare danni al motore. Sono disponibili diversi sigillanti per vari intervalli di temperatura e scopi di utilizzo.


Il nostro consiglio


Il centro tecnico Louis

Se hai una domanda tecnica sulla tua moto, rivolgiti al nostro centro tecnico. Troverai infinita esperienza, opere di riferimento e indirizzi.

Attenzione!

I suggerimenti di meccanica fai da te sono procedure generali che potrebbero non essere applicabili a tutti i veicoli o a tutti i singoli componenti. Le condizioni specifiche del sito in cui lavori possono eventualmente variare notevolmente. Pertanto, non possiamo fornire alcuna garanzia alcuna garanzia per quanto riguarda la correttezza delle informazioni riportate nei suggerimenti di meccanica fai da te.

Grazie per la comprensione.