Conversione a leve manuali CNC regolabili

Le leve di freno e frizione sulla moto dovrebbero poter essere regolate con esattezza alle mani del pilota. La conversione rende tutto questo possibile.

Conversione a leve manuali CNC regolabili
Louis How To Videos

Nota: I video sono in tedesco.


Attenzione: poiché il corretto funzionamento delle leve manuali è fondamentale per la sicurezza di guida e una leva del freno inceppata potrebbe avere conseguenze fatali nel traffico stradale, è indispensabile lavorare in modo accurato ed è richiesta la comprensione del funzionamento dei singoli componenti. Chi non dispone di queste competenze deve tassativamente fare eseguire il montaggio a un'officina specializzata. 

Conversione a leve manuali CNC regolabili

Le leve manuali CNC fresate con precisione e sottoposte a un'anodizzazione di alta qualità danno un tocco di lusso a ogni moto moderna e la differenziano piacevolmente dal modello di serie. Regalano un tocco di stile che non passa di certo inosservato nel campo visivo del pilota e sono regolabili in più posizioni in relazione alla distanza dal manubrio, adattandosi perfettamente alle diverse dimensioni delle mani. I motociclisti con mani piccole, che hanno spesso problemi con le leve originali, le sanno apprezzare in modo particolare. Sono inoltre disponibili in un'accattivante versione corta per piloti dalle ambizioni particolarmente sportive. La loro forma favorisce una trasmissione ben dosabile della forza della mano all'impianto frenante.

Nota: se la moto dispone di una frizione idraulica, la leva della frizione viene montata come una leva del freno idraulico.

La conversione a leve manuali realizzate con fresatura CNC può essere gestita piuttosto bene anche da meccanici fai da te sulla maggior parte delle moto, a condizione di avere a disposizione una cassetta con chiavi a bussola con delle buone bussole e dei cacciavite adatti. Inoltre è necessario un po' di grasso per la lubrificazione delle parti mobili. 


Conversione a leve manuali CNC regolabili – iniziamo

Fase 1: allentare e scollegare il cavo della frizione

Fase 1: allentare e scollegare il cavo della frizione

01 – Allentare e scollegare il cavo della frizione

Prima di smontare la leva della frizione, è necessario allentare e scollegare il cavo della frizione. La leva della frizione deve avere un po' di gioco in modo che la frizione non scivoli e tuttavia la separazione avvenga in modo perfetto. Spesso il pilota si abitua al gioco della frizione per lui ottimale e apprezzerà il fatto che, dopo la conversione, la frizione abbia lo stesso gioco di prima. La soluzione migliore è misurare il gioco con il calibro a corsoio prima di ruotare all'indietro il regolatore del cavo finché non è possibile scollegare il cavo. È possibile scollegare il cavo solo quando la scanalatura sulla rotella di regolazione, sul regolatore e sul comando sono allineate.


Fase 2, fig. 1: scollegare il cavo della frizione esercitando un po' di forza

Fase 2, fig. 1: scollegare il cavo della frizione esercitando un po' di forza

02 – Sganciare il cavo della frizione

Di solito è necessario esercitare un po' di forza (tirare la leva, tenere saldamente il cavo Bowden con l'altra mano, estrarre il capoguaina dal regolatore mentre si rilascia lentamente la leva e si scollega il cavo dal regolatore). In alcuni casi risulta più facile scollegare il cavo se il perno del cuscinetto della leva viene svitato già prima. 

Fase 2, fig. 2: far eventualmente arretrare leggermente il cavo Bowden sul motore

Fase 2, fig. 2: far eventualmente arretrare leggermente il cavo Bowden sul motore

In caso contrario è inoltre necessario fare arretrare leggermente il regolatore lungo sul cavo Bowden o sul motore. Per allentare la vite del cuscinetto della leva sulla moto dimostrativa è stato prima di tutto necessario rimuovere l'interruttore frizione, in quanto è posizionato direttamente davanti al controdato. Ora si può estrarre la vecchia leva insieme al suo cuscinetto. All'interno tra il comando e la leva potrebbe essere presente anche una sottile rondella distanziale che compensa il gioco (non perderla). 


Fase 3: controllare se la boccola per cuscinetto deve essere eventualmente recuperata

Fase 3: controllare se la boccola per cuscinetto deve essere eventualmente recuperata

03 – Controllare la presa lunga

Prima di montare la nuova leva controllare se, come nel nostro caso, la boccola per cuscinetto originale deve essere recuperata. Pulirla e ingrassarla bene prima di montare la nuova leva.


Fase 4: pulire, lubrificare e ricollegare il cavo della frizione

Fase 4: pulire, lubrificare e ricollegare il cavo della frizione

04 – Pulizia del cavo della frizione

Applicare un po' di grasso sulla nuova leva anche in alto e in basso nei punti di contatto con il comando, in modo che la leva "scivoli" bene e si usuri il meno possibile. Pulire e lubrificare di nuovo anche l'estremità del cavo della frizione prima di agganciarlo nella nuova leva. A questo punto è possibile inserire la nuova leva (con rondella distanziale) nel comando e avvitare nuovamente il perno del cuscinetto. L'operazione deve essere eseguita delicatamente, la leva non deve in alcun modo rimanere incastrata; se è disponibile un dado, quest'ultimo dovrebbe essere sempre autobloccante.

Se l'interruttore frizione è stato smontato, riposizionarlo. Nel farlo assicurarsi che il perno di spinta mobile (di solito di plastica) non sia danneggiato o incastrato. Estrarre il cavo Bowden dall'involucro nero esercitando un po' di forza (a tale scopo è eventualmente possibile sostenere il capoguaina di colore argento del cavo sul regolatore) e ricollegare il cavo al regolatore.


Fase 5: regolare il gioco della frizione come misurato precedentemente

Fase 5: regolare il gioco della frizione come misurato precedentemente

05 – Regolazione del gioco della frizione

Ora regolare il gioco della frizione come misurato precedentemente. Di solito il gioco tra il bordo della leva e il comando è pari a circa 3 mm. Infine regolare la distanza della leva dal manubrio in modo da poter afferrare perfettamente la leva in posizione di guida. Controllare ancora una volta tutte le funzioni prima di rimettere in funzione la moto: la frizione funziona correttamente? L'interruttore frizione funziona? La frizione è fluida, la leva non fa resistenza, non si inceppa e non produce ticchettii?


Fase 6: montaggio della leva mediante la vite del cuscinetto e la boccola per cuscinetto

Fase 6: montaggio della leva mediante la vite del cuscinetto e la boccola per cuscinetto

06 – Conversione della leva del freno

Poiché sulla leva del freno idraulico non è da regolare nessun cavo, questa leva può essere sostituita più rapidamente. Soprattutto nel caso del freno è necessario assicurarsi con particolare attenzione del suo corretto funzionamento!

Per prima cosa svitare il perno del cuscinetto. Potrebbe essere mantenuto in posizione non solo da un controdato, bensì anche da un filetto supplementare nel comando. Quando si rimuove la leva dal comando verificare con attenzione se è eventualmente presente una sottile rondella distanziale che evita ticchettii (non perderla). Se è necessario recuperare una boccola per cuscinetto dalla leva originale, pulirla per bene. Ingrassare leggermente la boccola e il perno del cuscinetto, anche il punto della nuova leva che aziona il pistone nel comando del freno (eccentrico) e i punti di contatto con il comando sul lato superiore e inferiore della leva.


Fase 7: prestare attenzione al perno di spinta dell'interruttore luce freno

Fase 7: prestare attenzione al perno di spinta dell'interruttore luce freno

07 – Osservare il perno di pressione dell'interruttore della luce del freno

In alcuni modelli sull'eccentrico si trova una vite di regolazione che deve essere regolata a un gioco ridotto in modo che la leva non prema costantemente il pistone (ad esempio nei modelli BMW).  Durante il montaggio della nuova leva nel comando è poi necessario prestare attenzione al perno di spinta dell'interruttore luce freno. Se rimane incastrato può danneggiarsi e in più la leva del freno stessa può bloccarsi! Procedere con particolare cautela!


Fase 8: regolare la distanza della leva dal manubrio sul regolatore

Fase 8: regolare la distanza della leva dal manubrio sul regolatore

08 – Regolazione della posizione della leva

Dopo aver avvitato delicatamente la nuova leva senza incastrarla, regolare la distanza della leva dal manubrio sul regolatore in modo che il pilota possa azionare perfettamente il freno stando seduto sulla moto. Prima che la moto ritorni sulla strada, controllare ancora una volta il funzionamento del freno con la nuova leva: è fluido ma non traballante? È presente un piccolo gioco rispetto al pistone, in modo da non sollecitare costantemente il pistone? L'interruttore luce freno funziona correttamente?


Il centro tecnico Louis

Se hai una domanda tecnica sulla tua moto, rivolgiti al nostro centro tecnico. Troverai infinita esperienza, opere di riferimento e indirizzi.

Attenzione!

I suggerimenti di meccanica fai da te sono procedure generali che potrebbero non essere applicabili a tutti i veicoli o a tutti i singoli componenti. Le condizioni specifiche del sito in cui lavori possono eventualmente variare notevolmente. Pertanto, non possiamo fornire alcuna garanzia alcuna garanzia per quanto riguarda la correttezza delle informazioni riportate nei suggerimenti di meccanica fai da te.

Grazie per la comprensione.